Entro la metà di ottobre sarà ultimata la procedura di gara per l’affidamento dei lavori relativi alla ricostruzione del Ponte sul Savuto. L’importante infrastruttura è stata prima danneggiata dall’alluvione del 2006 e poi trascinata a valle dall’impeto della piena nel 2008.

Rassicurazioni in merito arrivano dagli uffici tecnici della Provincia di Catanzaro, guidata dal presidente Enzo Bruno. “C’è da ricordare che la Regione Calabria - spiega Bruno – ente competente alla messa in sicurezza del fiume - per la ricostruzione del ponte aveva messo a disposizione ingenti risorse, assottigliate nel corso degli anni dai 6 milioni a disposizione nel 2011 fino agli attuali 2 milioni e mezzo. La Provincia di Catanzaro ha stanziato in bilancio ulteriori cinquecento mila euro, che si aggiungono ai 500 mila euro individuati nei fondi gestiti dalla Protezione civile".

La Provincia di Catanzaro è stata lungimirante nell’impegnare risorse per questa infrastruttura, in momenti particolarmente difficili per l’Ente dal punto di vista finanziario, nella consapevolezza della funzione strategica per la viabilità anche a supporto delle tante imprese, soprattutto agricole, che orbitano nell’area del Savuto”- conclude la nota.


Utenti online

Abbiamo 176 visitatori e nessun utente online

I cookie rendono più facile per noi fornirti i nostri servizi. Con l'utilizzo dei nostri servizi ci autorizzi a utilizzare i cookie.
Ok Rifiuta